La vendita online, meglio conosciuta come e-commerce, ha raggiunto un successo eclatante. La crescita negli ultimi anni è a dir poco incredibile, tanto che il negozio tradizionale inizia ad essere messo in discussione. Con così tanti soldi sul tavolo, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione l’idea di portare il tuo business online. Fortunatamente, iniziare è più facile di quanto si possa pensare.

Elenchiamo alcuni semplici passaggi per aprire un business online di successo, ecco come aprire un negozio online:

  • Decidi quali prodotti vendere. Prima di fare qualsiasi cosa, è importante decidere quali tipi di beni venderai online. Qualunque cosa tu scelga, è importante lavorare con prodotti che ti appassionano. È probabile che lavorerai con questi prodotti giorno dopo giorno, quindi assicurati che sia qualcosa che non ti annoierà facilmente in futuro. Se non hai prodotti a disposizione, dai un’occhiata ai vari fornitori di servizi di consegna a domicilio: puoi comodamente scegliere dalla lista dei prodotti e venderli sul tuo sito.
  • Scegli la migliore soluzione di e-commerce per te. A seconda del budget e del livello di esperienza, il prossimo passo è decidere quale tipo di soluzione di e-commerce è ideale per il tuo negozio:
    Piattaforma Hosted: le soluzioni ospitate ospitano il tuo sito Web sui loro server e forniscono software basato sul Web per creare e alimentare il tuo negozio online. Questo tipo è più adatto per i principianti nella costruzione del sito.
    Piattaforma Concesso in licenza: le soluzioni su licenza sono piattaforme pronte per l’installazione installate su un computer. A differenza delle soluzioni ospitate, è necessario trovare le proprie protezioni di hosting e sicurezza, che possono essere complicate.
    Piattaforma Open source: le soluzioni open source sono in genere download gratuiti che richiedono di creare il tuo sito web da zero. Anche se questa è un’ottima scelta per la personalizzazione completa, ti consigliamo di fare un po ‘di programmazione pesante per configurare il sito, il che potrebbe significare che dovrai assumere qualcuno.
  • Inizia a costruire il tuo negozio. Ora è il momento di iniziare a costruire il tuo negozio. A seconda del tipo di soluzione che hai scelto, ti consigliamo di apprenderne la funzionalità e iniziare a configurare le pagine importanti, incluse le pagine dei prodotti e delle categorie, la pagina iniziale e le pagine dei contenuti e altro ancora. Tieni presente che vorrai considerare il branding e il design in ogni fase del percorso, elementi importanti per il successo di qualsiasi sito di e-commerce.
  • Scegli un nome di dominio. Il tuo nome di dominio è l’indirizzo web (URL) in cui i clienti trovano il tuo negozio online. Questa è una grande decisione commerciale, quindi non prenderla alla leggera. Se puoi, scegli un nome di dominio che sia breve, semplice e descriva la tua attività. Successivamente, decidere la propria estensione (.com, .it, .net) e registrarla con un provider di nomi di dominio.
  • Scegli come essere pagato. Siamo tutti in affari per fare soldi, giusto? Il prossimo passo prima di avviare il tuo negozio è decidere come ricevere i pagamenti dai tuoi clienti. Molti principianti iniziano con PayPal o Google Checkout, ma hai anche la possibilità di accettare carte di credito direttamente sul tuo sito, che è il percorso preferito e più professionale. Se questo è il caso, ti consigliamo di ricercare le opzioni di elaborazione delle carte di credito, in particolare gli account commerciante per assicurarti di essere chiaro su tutte le tariffe e la stampa fine.
  • Commercializza la tua attività. Una volta che il tuo sito Web è pronto per essere visto dal mondo, devi guidare i clienti verso il tuo negozio con il marketing. Sia che utilizzi l’e-mail, i social media, il SEO o altre forme di marketing online, è fondamentale condividere il tuo negozio con le masse. In altre parole, anche se hai il sito più incredibile del mondo, se nessuno riesce a trovare il tuo negozio, farai fatica a pagare le bollette.

Vendere online può essere un’esperienza gratificante che ti consente di esprimere te stesso e il tuo spirito imprenditoriale. Ancora più importante, può essere il modo di avviare una nuova attività o farne una esistente. Se sei pronto per iniziare, questi sei passaggi possono aiutarti a capire come aprire un negozio online e a mantenere la giusta strada per il successo.

 

Come aprire un negozio online: Le piattaforme open-source più utilizzate

La scelta della piattaforma è una fase fondamentale, perchè determinerà lo strumento di lavoro per gestire il negozio virtuale, che sarà importante anche a livello di interfaccia utente (come le persone vedranno e interagiranno con il sito). Le piattaforme open source sono oramai utilizzate anche da grandi aziende ed hanno raggiunto livelli di affidabilità molto elevati.
 

WooCommerce (WordPress)

woocommerce-negozio-online

Orgoglioso di alimentare oltre il 37% dei negozi online, WooCommerce è stato scaricato 14.095.679 volte. È di gran lunga la soluzione di e-commerce open source più diffusa disponibile. Realizzato per aiutare gli utenti a trasformare qualsiasi sito WordPress in un negozio di e-commerce, questa soluzione di e-commerce è stata creata dagli altrettanto famosi WooThemes. Quando si tratta di contenuti, WooCommerce è il miglior sistema di ecommerce.
Chi usa Woocommerce:

  • Mystery Chocolate Box
  • Le Marzocco
  • Subaru
  • Airstream
  • New Balance

 

Prestashop

prestashop-negozio-online

PrestaShop vanta che oltre 250.000 negozi utilizzano la loro piattaforma di e-commerce. Il forum di PrestaShop conta oltre 850.000 membri e clienti tra cui Zippo Lighters e Fashion Stork. La popolarità di questa piattaforma di e-commerce open source si estende a oltre 200 paesi e, di conseguenza, PrestaShop è stato tradotto in 65 lingue.

PrestaShop è così benvoluto da sviluppatori e utenti, la piattaforma ha collezionato premi in tutto il mondo:

  • Migliore applicazione aziendale open source di Packt Publishing (due volte)
  • Premio BSOCO 2013 nella categoria CMS
  • 2013 # 1 Software open source per carrello acquisti di EcommerceBytes Awards del venditore

Chi usa Prestashop:

  • Timefy
  • Zippo
  • Fashion Stork
  • Eleven Paris

 

Magento

magento-negozio-online

Con oltre 200.000 utenti, Magento Community Edition è una delle piattaforme di e-commerce open source più popolari disponibili. Anche se non è robusto come l’edizione Magento Enterprise, Magento Open source Community Edition è ancora una scelta forte per gli e-commerce che sono impegnati nell’idea di una piattaforma gratuita.

  • Hello!Lucky
  • Brewshop (New Zealand)
  • Hu2 (UK, ships worldwide)
  • Blik
  • Bonobos

da: ecommerceceo.com/open-source-ecommerce/

Se hai bisogno di un aiuto contattaci e penseremo noi a creare il tuo negozio